Quest’estate c’è la moda del ” Ginetto”,
quan’ero bambina, era lo “zietto Ginetto”, il fratello piccolo del nonno,
ora il “Ginetto” è l’aperitivo a base di Gin !

 

Il Gin è un distillato forte, chiaro, tipicamente incolore prodotto dalla distillazione di un fermentato ottenuto da frumento ed orzo in cui viene messa a macerare una miscela di erbe, spezie, piante e radici: i botanici.  Il nome del distillato deriva dal nome delle piante di ginepro che producono le bacche.

Nella natura abbiamo una vasta gamma di sali, aromi, spezie e vegetali ognuno con delle proprietà organolettiche, profumi e sapori diversi.

Se abbinati al giusto Gin, evidenziano le proprie caratteristiche, esaltandone il gusto e la persistenza, creando un Cocktail più o meno aromatico, più o meno  fresco e speziato.


Ora giusto qualche ricetta per stupire i vostri amici, per l’apericena di stasera!

HEAD GIN
4 cl Gin Copperhead   + 8 cl  Double Dutch Indian Tonic Water  + scorzetta di arancia e di limone, ghiaccio, mescolare bene e servire!

LONDON GIN
4 cl Fisher’s Gin  + 8 cl Double Dutch Cetriolo & Cocomero  + 2 semi di cardamomo e 2 chiodi di garofano, ghiaccio e servire!



Ricordando lo “zietto Ginetto”, ricordo anche i kilogrammi di patatine che mi mangiavo da bambina, allora perchè non esaltare i vecchi ricordi con le migliori patatine vendute in Italia?

Conoscete le Patatasnana?

Leggi l’articolo!


 

Sono certa che un buon ” Ginetto e le Patatasnana“, sia un connubio perfetto, ritrovando l’infantile felicità!

Buona serata, a presto Eliana.