untitled 1-041_1[1] salmone in salsa mojo personali-102

Ora cerco di spiegarvi, con un semplice esempio, quant’è importante l’abbinamento Cibo – Vino e quanto sia appagante il degustare un Cibo se abbinato correttamente al Vino.

Ricevo una telefonata da un cliente : ” Ciao, stasera mia moglie, cucina dei Fiori di Zucca ripieni di Ricotta  ed il Filetto di Salmone al forno, Che Vino mi consigli di abbinare ??”

Rispondo e consiglio: ” Potrebbe essere interessante il LAURO DOCG – 2010  è un Verdicchio Superiore di Jesi – PODERI MATTIOLI.

La sua sapidità si sposa bene con la dolcezza dei Fiori di Zucca, mentre la sua mineralità sgrassa bene la bocca dal Salmone, un bel corpo e dei bei profumi. Da provare .. per credere !”

Qui trovate la sua recensione:

“Avevi proprio ragione su tutto, che bel Vino… dal colore luminoso, giallo paglierino, che stimola l’assaggio, profumato di fiori e frutta, acerba e minerale.

Di certo il suo meglio lo dà in bocca, in corrispondenza al naso ci si aspetta una freschezza più tagliente, invece no, un vino morbido, sapido e longevo, dall’alcol importante ma equilibrato.

Che dire… un vino fine, elegante, profondo e  pulito… dalla  beva pericolosa, perché un bicchiere tira l’altro!

Grazie del consiglio, ora abbiamo finalmente capito cosa significa l’ abbinamento Cibo – Vino !

Gabriele ed Enrica.”

Di-vinità ringrazia Voi …. e tutti quelli che ascoltano i nostri consigli.

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento