Ti stai chiedendo come festeggiare al meglio San Valentino, la festa degli innamorati?

Hai mai assaggiato il Risotto alla Rosa e Champagne?

risotto alle rose, perfetto per san valentino

Ingredienti:

200 g di riso Vialone nano
20 g di burro o Olio Extravergine d’oliva
1/2 scalogno finemente tritato
1/2 bicchiere di Champagne
1 l di brodo vegetale
1 noce di burro per la mantecatura
2 cucchiai di panna
Grana Padano o Parmigiano Reggiano
sale q.b.
2 boccioli di rosa (Attenzione: usare SOLO rose biologiche, senza pesticidi) –  E mi raccomando che il colore della rosa sia rossa o rosa e assolutamente non gialla. La rosa Gialla infatti significa Gelosia; e non vogliamo rovinare la serata!


Lavare bene i petali di rosa e asciugare bene con carta da cucina.

In un pentolino scottate la metà dose delle rose con un filo d’olio per renderla calda; senza romperla immergetela subito nel parmigiano reggiano e poi in forno 5/10 minuti per renderla ancora più croccante e saporita. Questa verrà usata poi come decorazione al piatto, ma è deliziosa anche al palato!

Il resto delle rose  tagliarle a fine julienne.

In una pentola, soffriggere nel burro, o se preferite olio extravergine d’oliva, lo scalogno tritato finemente; aggiungete il riso e fatelo scottare bene tenendolo mescolato.

Bagnate prima il riso con lo Champagne, lasciatelo evaporare  e poi proseguite la cottura con i necessari mestoli di brodo.

A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungete i petali di rosa precedentemente tagliati a julienne, e continuate a mescolare il riso in continuazione.

Una volta cotto, toglietelo dal fuoco, aggiungete una noce di burro, parmigiano reggiano o grana Padano, pepe nero e la panna liquida; mantecate il tutto, lasciate riposare qualche minuto poi procedete con l’impiattamento, senza dimenticare le rose scottate come decoro al Piatto!

Ora non vi resta che mangiare questo delizioso risotto alle rose con un calice di champagne, a mio avviso Rosè
Eccone alcuni:



Che dirvi Buona serata, anzi Buon San Valentino!!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento